\\ Home Page : Articolo : Stampa

Eheheh... è Carnevale!

Di Amanda (del 15/02/2007 @ 09:07:58, in Ridiamoci-addosso , linkato 1835 volte)


ventriloquo con il suo burattino

Un ventriloquo in tournée si ferma in una piccola cittadina di provincia per uno spettacolo.
Comincia il suo show con il suo burattino, racconta molte barzellette e alla fine ne racconta una sui carabinieri. Subito, un distinto signore in platea si alza e grida: 
"Basta, non se ne può più di queste barzellette sui carabinieri! Non se ne può più di questi stupidi stereotipi, come si permette? Che rapporto ci può mai essere tra la professione di un uomo e la sua personalità, la sua anima? E' grazie a quelli come Lei che NOI CARABINIERI non veniamo rispettati professionalmente e umanamente. A causa sua e dei suoi pregiudizi la gente continuerà a diffondere storie come questa per sempre! Quello che fa non solo è contrario alle leggi dei paesi civili, ma anche estremamente offensivo per tutte le persone sensibili al rispetto dei diritti umani in generale! Lei dovrebbe vergognarsi!"
Il ventriloquo, tutto rosso in viso, comincia a balbettare delle scuse, quando il carabiniere lo interrompe:
"Lei non si immischi! Sto parlando a quel piccolo stupido nano di legno che tiene in braccio!!!"


 

Un carabiniere telefona all'ufficio informazioni dell'aeroporto: "Quanto tempo impiega il volo Milano-Roma?" La centralinista: "Un attimo..." E il carabiniere: "Grazie." E riattacca.


 

Salvatore, ex finanziere in pensione, su una bella Mercedes nuova di zecca ferma ad un semaforo, nota un signore piuttosto dimesso seduto su una panchina, che dà il mangime agli uccellini. Si accorge che quel signore è un suo ex collega carabiniere con il quale ha lavorato anni indietro. Accosta, si avvicina al signore e gli chiede:

"Ma… tu non sei Gennaro?"

"Certo! Ma tu chi sei?"

"Sono Salvatore! Non ti ricordi?"

"Ah...  si...  Come va? Vedo che te la passi bene!"

"Beh... si... in effetti, sai ti devo confessare una cosa dopo tanti anni. Ti ricordi quel sequestro che abbiamo fatto all'aeroporto?"

"Beh... si..." Risponde Gennaro.

"Ti devo dire la verità, le valige che sequestrammo non erano tre ma quattro! Arrivato a casa aprii la valigia e con grande stupore trovai Oro, Gioielli, Titoli, Valuta, insomma una fortuna. Poi con un po' di investimenti comprai case e supermercati. Adesso me la spasso proprio bene. E tu?"

"Beh..." Dice Gennaro: "Dopo tanti anni posso dirti anch'io la verità. Le valige che sequestrammo non erano quattro ma cinque! Nella confusione ne feci sparire una anch'io!"

"Beh... allora?" Chiede Salvatore.

"Arrivato a casa l'aprii e con mio grande stupore vidi che era tutta piena di Cambiali!"

"E allora?" Salvatore, sorpreso.

"BEH... LE STO ANCORA PAGANDO!!!"


 

Un carabiniere, avendo ereditato un terreno, ha bisogno di disboscarne una parte. Casualmente il giorno stesso legge una pubblicità sul giornale: 
-NUOVISSIMA MOTOSEGA TAGLIA 60 ALBERI L'ORA-

"E' proprio quello che mi serve!"

Si reca quindi al negozio e si rivolge al commesso:
"Senta, ho letto di quella nuova motosega che taglia 60 alberi l'ora, ma è vero?"

"Certo signore! Però costa duemila euro!"

"Va bene, la compro lo stesso."

Il giorno dopo si sveglia di buonora e si reca sul suo terreno. Taglia e taglia, ma abbatte solo 10 alberi.
"Eppure mi hanno assicurato che tagliava 60 alberi l'ora, sarà l'emozione, riproverò domani..."

Il giorno dopo si sveglia ancora prima, fa una bella colazione e va sul suo terreno; taglia e taglia, ma riesce ad abbattere solo 15 alberi.

"Per la miseria, mi hanno imbrogliato! Allora è proprio la motosega che è difettosa! Gliela vado subito a riportare."

Corre al negozio e dice al commesso:

"Senta, a me proprio non va di essere imbrogliato! Questa motosega proprio non funziona! Rivoglio subito indietro i miei soldi!"
"Un attimo, signore, vediamo un po' che tipo di difetto ha..."
Il commesso mette sul bancone la motosega, tira la cordicella dell'accensione e... VROOM, VROOOMMM.
Al che il carabiniere:
"Che strano! A me, 'sto rumore non me lo faceva…!"


© Copyright 2004-2015 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source
PRIVACY POLICY