\\ Home Page : Articolo : Stampa

Pinguini di Angela Bonora e Connie Surace

Di Autori vari (del 14/03/2007 @ 10:00:59, in Fiabe-altro, linkato 2579 volte)


 
Oggi se parlate di un pinguino ad un ragazzino dell'emisfero Nord potete star certi che il primo pensiero suo va al logo di uno degli ultimi sistemi operativi: Linux.

Infatti proprio un bel pinguino rappresenta questo nuovo sistema, che sta prendendo tanto piede nel campo informatico, e chi è più informatizzato di un ragazzino del giorno d'oggi? pinguino nano

Quando i nostri figli erano piccoli, se dovevano farsi regalare un pupazzo simpatico, la loro mente andava quasi sempre al pinguino.

Il pinguino è mitico per il nostro emisfero: forse anche perchè il suo andare a piedi piatti e il suo frak ce lo fa amare moltissimo...è tanto diverso dagli altri animali...è tanto buffo.

Poi leggiamo ed impariamo che non c'è solo il pinguino di Linux o il pinguino classico copiato da tutti i disegnatori di catoons...

Anzi  andiamo al cinema e vediamo "La Marcia dei Pinguini" e vediamo pinguini più grandi, i pinguini imperatori  e con loro facciamo quel lungo viaggio: il viaggio per assicurare la continuazione della specie, ricerca del luogo di riproduzione, amore tra le coppie di pinguini, luna di miele, l'uovo, la nascita del piccolo e la cura che i genitori hanno per questo piccolo sino allo sfinimento pur di poterlo nutrire, salvare dal freddo, dagli animali predatori.

Ma esistono diverse tipologie di pinguini, tutti comunque abituati a vivere in comunità e al rispetto reciproco tra essi: l'uomo avrebbe da imparare da essi.

pinguino col pigiamino
Leggendo su di un vecchio giornale del maggio 2001
ho scoperto che per salvare una comunità 
di pinguini della Tasmania tutto il mondo delle magliaie
si è messo a costruire pigiamini per i pinguini.

Gli animali rischiavano la morte per il petrolio, rilasciato dalle petroliere che navigavano nelle vicinanze,  che si posava sul loro piumaggio. 
Pulendosi essi ingerivano tale elemento tossico e ne morivano.

I pinguini non erano molto contenti di essere costretti entro tali vestitini colorati, ma ad estremi mali estremi rimedi.

Parlando di ciò con Connie che abita in Australia:

"Sai a PHILLIP ISLAND, che  si trova solo a un'ora e mezza da MELBOURNE, verso sud ed è circondata da bellissime spiagge, vivono i mini pinguini.

PHILLIP ISLAND: la gola del vento


Sono circa 20.000 e lo Stato ha preparato un piano di protezione perchè la loro specie venga preservata. Ha stanziato fondi adeguati ed ha considerata la zona parco protetto di riproduzione del pinguino nano. 

Questi pinguini esistono solo in Australia, sono i più piccoli del mondo, alti sui 33 cm e pesano circa un chilo, e sono coperti di piume come gli uccelli. Messi a confronto con i pinguini imperatore, alti più di un metro e che superano di un bel po' i 30 chili di peso, fanno un certo effetto. 

Anche i mini pinguini fanno viaggi, ma limitati alla loro stazza: ogni sera si può assistere ad un particolare spettacolo, il mini pinquino va in "parata".

La parata notturna dei piguini, li riporta pinguini nani
ai loro nidi dopo aver trascorso una giornata
in mare a procurarsi il cibo.
Ritornano al caldo delle loro tane
sulle spiagge
e portano  da mangiare ai piccoli
che li attendono affamati.


Angela riporto qui  bellissime foto fatte
da Giuseppe Mazza, giornalista, fotografo scientifico, autore di  libri sulla natura,  di servizi giornalistici.

Il suo archivio di oltre 70.000 foto di animali e di piante, che è possibile consultare in linea sotto il suo nome, è un contributo grandissimo alla perservazione delle varie specie della natura."


 


© Copyright 2004-2015 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source
PRIVACY POLICY