\\ Home Page : Articolo : Stampa

Il bel tacere non fu mai scritto...

Di Angela Bonora (del 08/08/2008 @ 16:18:45, in Pensieri, linkato 2989 volte)


 

"Il bel tacere non fu mai scritto...", frase che abbiamo tante volte sentito dire o che noi stessi abbiamo detto o scritto.

L'altro giorno mi è capitato tra le mani un volumetto che un carissimo amico mi regalò e scrisse in prima pagina una dedica :
" Non è per te ma per i tuoi colleghi" Tonino P.

Il titolo del libro "L'arte di tacere" dell'Abate Dinouart (1771).

Faccio subito una precisazione così comprenderete la dedica:
sono verbosa, anzi logorroica, ne sanno qualcosa gli amici...ma sono gentili e mi sopportano, e ne sanno molto di più i colleghi, che mi strozzerebbero volentieri, quando inizio a dire la mia...

Ora veniamo al libretto che venne pubblicato con il titolo originale " L'arte di tacere, principalmente in materia di religione"...ma di religione si parla poco.
 
L'Abate nel lontano 1771 con il trattato voleva forse porre fine ad una serie di diatribe che venivano sfornate in continuazione in quei tempi...

Ma ciò che mi ha attirato di più nel volumetto è la introduzione posta nel risvolto di copertina e ve lo voglio trascrivere perchè in effetti dà l'idea dell'opera:

" Quando Padre Lamy dell'Oratorio offrì in dono al Cardinale Camus la sua opera dal titolo "L'arte di parlare" quest'ultimo disse:
Senza dubbio questa è un'arte eccellente, ma chi ci insegnerà l'arte di tacere?
Sarebbe un grande servizio reso all'uomo fornirgli i principi di quest'arte e convincerlo che saperli mettere in pratica è nel suo interesse.
Quanti uomini si sono condannati con la lingua o con la penna!
Ignoriamo, forse, quanti sono stati esiliati e proscritti per aver pronunciato una parola imprudente, o scritto cose empie e profane, e che molti tra loro non hanno saputo trarre insegnamento neanche dalla loro sventura
?"

(da L'arte di tacere - Sellerio Ed. Palermo 1989)


© Copyright 2004-2015 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source
PRIVACY POLICY