\\ Home Page : Articolo : Stampa

PINOLI (detti anche gherigli di pino)

Di Angela Bonora (del 01/11/2011 @ 19:36:38, in Cucina, linkato 1696 volte)


 

PINOLI 

 Proprietà
Il pinolo è il seme oleoso e aromatico di alcune varietà di pino. Hanno un alto tenore di grassi, per lo più grassi monoinsaturi, e contengono anche fibre alimentari, proteine, vitamine del complesso B e vitamina E. A causa dell’alto tenore di grasso, se conservati troppo a lungo o conservati in luogo non fresco possono irrancidire.

Preparazione
Come le noci, i gherigli di pino possono essere tritati, macinati, tostati sul grill, in una padella pesante o in forno. Inoltre possono essere aggiunti ai piatti cotti in forno oppure mangiati crudi.

Usi
L’uso più importante dei pinoli consiste nel preparare il pesto. Sono buoni anche mischiati con riso o altri cereali, per farcire ortaggi o aggiunti alle insalate.

Ed ecco una zuppa:

200 g di ceci secchi
200 g di fagioli cannellini secchi
200 g di fave secche
2 rametti di timo
2 cespi di radicchio rosso
350 g di salsiccia ai semi di finocchio
40 g di uvetta
50 g di pinoli
2 piccole cipolle
una carota
una costola di sedano
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
peperoncino e sale

1) Mettete i legumi a bagno separatamente in abbondante acqua, per una notte. Tritate una cipolla, la carota, il sedano e il timo e fateli appassire in una casseruola con 3 cucchiai d'olio per 2-3 minuti. Aggiungete la salsiccia sbriciolata e rosolatela. Coprite con 3 litri d'acqua tiepida, aggiungete i ceci sgocciolati e cuocete per un'ora e mezzo a leggero bollore. Unite quindi i cannellini e le fave, entrambi sgocciolati, rabboccate il liquido con acqua calda e cuocete ancora per un'ora e mezzo circa: i ceci devono risultare morbidi, le fave e i cannellini leggermente disfatti; a fine cottura salate e unite il peperoncino.

2) Fate imbiondire la cipolla rimasta, dopo averla tritata con il resto dell'olio, aggiungete l'uvetta e i pinoli e rosolateli a fuoco basso. Unite il radicchio tagliato a listarelle e lasciate insaporire per 2-3 minuti; salate. Mescolate il tutto alla zuppa e servitela immediatamente, ben calda.

Ricetta ricavata dal sito http://www.donnamoderna.com/cucina/ricette/primo/minestra-e-zuppa/Zuppa-di-legumi-con-pinoli-uvetta-e-radicchio


© Copyright 2004-2015 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source
PRIVACY POLICY