\\ Home Page : Articolo : Stampa

No Pesticidi Now

Di Claudio Fiori (del 22/10/2012 @ 18:42:29, in Salute . Nuove malattie da inquinamento, linkato 1454 volte)


Vi invio un interessante allegato, vale la pena di leggerlo e ponderarlo, così si capisce perché ci sono molte malattie in aumento……

INQUINATE GENTE INQUINATE

 che ovviamente non è rivolto a chi è ammalato ma a tutte-i coloro che non capiscono che si può vivere, anzi si DEVE vivere in un mondo migliore, più a misura d’uomo Cordiali saluti a tutte-i da Claudio

Gentili interlocutori, l'agronomo dell'Università di Milano Michele Corti, con la nota sotto, sul tema in oggetto, ha lanciato un macigno in uno stagno. Sta a noi cominciare a far prendere coscienza a più cittadini possibile che il tema dei pesticidi, inquinanti "totipotenti", perchè toccano aria, acqua , terra e cibo, cioè i bisogni fondamentali (che coincidono con i beni comuni), stanno producendo una diffusa pandemia silenziosa che coinvolge il futuro dell'uomo, della fauna e della flora. Organizzazione, processi, risorse e informazioni: una architettura da costruire per un movimento diffuso NO pesticidi. Cordiali Saluti Gianluigi Salvador (02.10.12)

 Maturi i tempi per un movimento NO pesticidi.

 I comitati locali No pesticidi stanno crescendo in una rete. Dal Trentino al Veneto alla Lombardia. Collegati con i medici per l'ambiente (Isde), gli apicoltori, la parte migliore dei produttori bio (quelli non interessati solo al business). Il coraggio dei nonesi che hanno osato sfidare Melinda (comitato ma anche amministrazioni comunali), confortato da una storica sentenza del TAR a sostanziale favore del comune di Malosco e del suo regolamento a tetela dai pesticidi ha fatto scuola.
E da Treviso alla Franciacorta si sta mettendo in moto un movimento per dire "senza pesticidi"

Leggi tutto eventualmente cliccate su questo link

 NO pesticidi now - Ruralpini www.ruralpini.it/

Commenti02.10.12-Pesticidi-salute.htm


© Copyright 2004-2015 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source
PRIVACY POLICY