\\ Home Page : Articolo : Stampa

Petites galettes d’épinards

Di Angelamaria (del 14/05/2005 @ 09:44:30, in Cucina, linkato 1996 volte)


Piccole gallette di spinaci

No, no in questi giorni che non mi sono fatta vedere non ho studiato il francese!
Immaginate alla mia età imparare una lingua straniera, quando non so neppure quella con la quale sono nata…?
(ero andata dall’Adalgisa, una mia vecchia amica, e, una chiacchiera tira l’altra, ci sono rimasta più di un mese…la vista della Madonna a Santa Elisabetta…)

E’ stata la signorina che ha trovato tra i libri di sua madre Les Recettes d’une grand’mère, Le Ricette di una nonna.
Sembrava il libro fatto per me, data l’età soprattutto e la mia passione per la cucina, e che cucina!…cucina francese. Allora ho fatto scegliere a lei una ricetta.

Preparate
una palla di spinaci cotti e ben strizzati, metteteli in una terrina con
40 gr. di burro sciolto,
2 cucchiai di farina , rimescolate bene e poi aggiungete
2 uova già sbattute con formaggio grana, sale, pepe quanto basta.

Rimescolate tutto bene sino ad avere una pasta simile alla maionese, aggiungete eventualmente del latte.
Mettete l’impasto al fresco per tre ore.

Al momento di andare in tavola, fate sciogliere burro ed olio in una padella e quando sono ben caldi versate dentro a cucchiaiate la pastella, stando attente che siano lontane l’uno dall’altra di almeno un centimetro.
Fate friggere da una parte, poi voltate con una spatola perché vengano cotte anche dall’altra parte e poi toglietele e mettetele sopra la carta assorbente.
Io consiglio di friggere in una padella piccola, due gallette per volta.

...e di corsa in tavola sono buone calde!


© Copyright 2004-2015 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source
PRIVACY POLICY